Martini Silvana

Biografia
Silvana Martini nasce a Camerino,
fin bambina è affascinata dall’arte e dal mondo artistico che riesce ad inquadrare entrando in sinergia con vari artisti, con essi intraprende un cammino di ricerca interiore e perfezionamento della tecnica.
Ha partecipato a numerose mostre collettive in Italia e all’estero, ottenendo vari riconoscimenti.
 
Artista eclettica. Ama spaziare dal figurativo all’astratto.
Le figure femminili raffigurate con un tratto plastico e l’uso deciso del colore si alternano alla pennellata marcata e ai forti chiaro scuro dell’astratto. 
L’artista è capace di raccontare se stessa e il suo stato d’animo attraverso i quadri. Disincantata, passionale e mai scontata. Le sue opere sprigionano energia e voglia di vivere.
 
La musicalità è l'elemento trascinante e motivante la pittura di Silvana, le opere appaiono armoniose, hanno ritmicità cromatica  e spaziale, l'artista segue un ritmo mentale che va dall'andante all'allegretto, riesce a tradurlo in forme, spazi e soggetti, sembrerebbe di assistere ad un concerto a colori, riscritto secondo nuovo linguaggio ma con le coordinate di uno spartito. Ne risulta una pittura dinamica e insieme composta, attraverso la quale il soggetto narrante interroga l'esterno, chiacchiera con il passante, si sofferma a pensare. La tecnica è sicura, nessun ripensamento apparente sia che si manifesti in modo informale che figurativo, le immagini sono suggeriementi avvolti dalla luce.
 
Stefania Maggiulli
             Storica e critica d’arte