Bulfarini Franco

Biografia
L’amore per la pittura e per l’arte in genere non è mai mancato in Franco Bulfarini, forse perché canale privilegiato per esprimere concetti ed emozioni, dettati dalla profonda sensibilità che guida l‘artista. Nel 2001 con alcuni amici appassionati d’arte fonda l’Ass. “La Bottega degli Artisti”, che poi si trasforma nel 2014 in associazione culturale “Artisti di Bottega”, di cui è presidente in carica. Nel 2007 e 2008 si attiva come professionista artista e critico, attività che dopo una pausa per necessità famigliari riprende nel 2016. Bulfarini oggi è attivissimo sia come artista che come curatore di eventi. Con l’artista Marino Lecchi, ha redatto e nel 2011 anche proclamato un manifesto artistico: “Indeterminismo Estetico” che identifica gli anni recenti della sua produzione artistica. L’obiettivo: creare un nuovo paradigma artistico afferente la pittura, non più astrazione o figurazione, ma una svolta necessaria ad una nuova concettualità che si confronta con macro e micro cosmi.  Bulfarini è un grandissimo sperimentatore, ama utilizzare materiali nuovi. Pervenendo grazie all’incontro col maestro Marino Lecchi, all’indeterminismo estetico, Bulfarini giunge ad uno stile originale ed esclusivo. La scienza deve portare gli artisti su nuovi territori immaginifici, futuribili, oggi realtà di prossimità: Si pensi agli stimoli enormi che producono e produrranno le scoperte in campo astronomico, con l’individuazione di pianeti che potrebbero sostenere la vita o potenzialmente abitabili o l’indagine dei buchi neri. Nasce l’esigenza di una visione ultraterrestre ed ultraterrena, di ambito cosmico, il pensiero deve andare allo spazio profondo, a livello di prefigurazione speculativa ed immaginifica di micro o di macro cosmi. Attraverso l’arte Franco ricerca il senso della vita , esplora mondi interiori che lo proiettano in visioni oniriche definibili spazio/cosmiche, guarda all’infinito per percepirne l’essenza mutevole rivelatrice. Egli visione dopo visione proclama un suo stile “indeterminista” che rende personalissimo. Per perseguire al meglio gli obiettivi, fa uso di tecniche plurime, frutto di continua ed incessante sperimentazione. Bulfarini non si ripete mai, ogni opera parla con l’universo, con codici di lettura sempre rinnovati ed unici in quanto di frontiera, necessariamente visionari, resi attraverso il prodursi di una full immersion emozionale che ingenera interesse anche per l’alea di mistero che suscitano le opere, tutti pezzi unici, e sorrette da una singolare ricerca immaginifica, ma anche tecnica. Ognuna tassello di un mosaico rivelatore di  mondi percepiti nelle stanze segrete della mente e generati sulla tela a poco a poco perseguendo l’idea del nuovo.  Bulfarini collabora a livello professionale con www.pitturiamo.com, con www. affordableartpoint.com,  ha scritto in diversi portali ed ha un proprio profilo Facebook.
Vive ed opera a Ravarino MO. 
 
Tracce di un percorso artistico: Ultimi 5 anni
2013 
Sassuolo Mo, settembre (personale Indeterminismo estetico).
Roma: “Gran galà arti” collettiva.
Palermo: “Premio internazionale della pace nel mondo”.
Ravarino Mo: realizza lo Stemma del Comune Ravarino in due esemplari, posti presso il
Municipio, in collaborazione con l’artista Patrizio Piga.
Modena: cura presso il NOCSAE di Modena con Patrocinio Regione
Emilia Romagna il Premio Estense Arte (1° edizione biennale).
Scandiano Re: IV° edizione “ArteinFiera Scandiano” 24/26 Maggio (Personale).
2014 
Modena: mostra personale presso spazio arte Avis Provinciale (Indeterminismo Estetico).
Bologna: “Collettiva Arte a palazzo”,  presso galleria Farini Concept.
Bologna: 2° Collettiva Arte a Palazzo”,- presso Galleria Farini Concept.
Premio Terna 6
Roma: TRIENNALE di ROMA (collettiva con presentazione di Achille Bonito Oliva).
San Felice Mo: presso Arredi Morselli Gall. Ricommerciamo (personale).
Piacenza: presso Galleria d’Arte “ La Spadarina”, (personale: “Indeterminismo Estetico”).
Principato di Monaco: premio LA PALMA D'ORO  per l'arte.
2015 
Modena: mostra personale a al N.O.C.S.A.E. .
Reggio Emilia: Immagina Reggio Emilia 
Forli’: Contemporanea” 
Scandiano: “Arte in fiera 2015” (personale).
2016
Piacenza: Fiera d’arte Moderna e contemporanea 5°  Edizione - dal 16 al 18 Gennaio 2016.
Piacenza: presso Nuova Galleria di Liliana Gherasim “Nuova arte contemporanea e moderna” (collettiva)
Cremona: “Arte Cremona”, partecipazione con Artexpò gallery
Modena: Mostra Cofanetti d’Autore al Caffè Concerto “collettiva”.
Londra: Minipersonale presso Galleria “5th Gallery” 12/21 July 2016.
Ravarino Mo: “Arte in Municipio” (partecipazione e cura evento).
Roma: Arteborgo “Cromiart”  - 24/30 Settembre 2016.
Napoli: presso Palazzo Salerno“Fra tradizione e innovazione: correnti artistiche a confronto” Dicembre 2016.
Arte Padova: partecipazione con Ass. Angolo Arte.
2017 
Carpi Mo: mostra personale presso la Saletta Fondazione C.r.C.
Napoli: pinacoteca d’Arte Moderna “Le Porte”: “L’evoluzione delle Correnti Artistiche nel XXI° Secolo” dal 04/13 Febbraio.
Barletta: febbraio, centro culturale Zerouno “Museo De Nittis” (minipersonale su invito).
Torino: palazzo Granieri della Roccia (C.A. Torino) - “Linee artistiche a confronto” – 4/13 Marzo. 
Roma:  “LINEE ARTISTICHE A CONFRONTO” Galleria “La Pigna” - PALAZZO PONTIFICIO MAFFEI MARESCOTTI (collettiva).