Azario Marco

Presentazione

Marco Azario realizza scatti in bianco e nero che raccontano ciò che per lui rappresenta il fascino delle rovine, il lavoro del tempo sui luoghi e le cose, tracce ancora visibili, testimonianze di un mondo perduto che ancora ci parla. 'Le rovine' - afferma infatti - 'ci colpiscono, forse perché ci somigliano, richiamando il nostro essere caduchi, la nostra mortalità'. L'utilizzo del bianco e nero, inoltre, riporta allo stato di forma pura ed essenziale, come i ciottoli levigati dal mare, ciò che si ha di fronte.

Opere